Consulenza astrologica d’astropittura Gabriele Mucchi

Astropittura di Gabriele Mucchi
Astropittura di Gabriele Mucchi

Gabriele Mucchi nasce a torino il 25 giugno del 1899 alle ore 22.00 il suo segno è il cancro ascendente acquario con la Luna in acquario. L’artista ha ben sei elementi in aria, sei in acqua, tre in fuoco, ed uno in terra.

La particolarità più spiccata dell’artista è la sua longevità, l’artista è morto nel 2002 all’età di 103 anni. L’artista nasca da una nobile famiglia, la madre era una contessa ed il padre regista. Per motivi lavorativi del padre da Torino si trasferiscono a Bologna e poi prosegue per Roma ed in fine Milano. 

Prima casa astrologica

In prima casa nel segno dell’acquario vicino al suo ascendente abbiamo la Luna che lo riporta alla sua giovane infanzia del mondo dorato della nobiltà e delle frequentazioni che l’artista ha avuto e di cui è stato nutrito. Relegandolo in un certo qual modo,  in un mondo nostalgico e melanconico del “ricordo”. In seguito sarà preso dalle due guerre mondiali da cui lui parteciperà uscendone indenne. 

Quarta casa astrologica 

Gabriele Mucchi si laurea in ingegneria e comincia a lavorare come disegnatore presso alcuni giornali, nella sua quarta casa astrologica troviamo nel segno dei gemelli Venere e Plutone che gli danno grande forza intellettuale e molta cultura. Affrancandosi completamente dalla sua famiglia, la quale gli è sicuramente stata molto d’aiuto ma di un certo peso essendoci Plutone nel segno dei gemelli.

La presenza di Plutone in quarta casa lo può anche collegare al fatto che lui è diventato anche un architetto affermato e la quarta casa oltre a simboleggiare i rapporti con la famiglia rappresenta anche l’architettura. La sua Venere in quarta casa è opposta a Saturno nel segno del sagittario, che indica il fatto che lui abbia sposato una donna di lingua tedesca, la presenza di Saturno si addice molto bene alla lingua tedesca e alla razionalità dell’ingegneria e dell’architettura.

La sua Venere è trigono a Marte nel segno della vergine, pertanto il rapporto affettivo ed emotivo è visto molto razionalmente più che passionalmente. Gabriele Mucchi visto la conoscenza della lingua tedesca riuscita a lavorare presso l‘Accademia di Berlino Est e all’Università di Greifswald.

Quinta casa astrologica

Nella sua quinta casa abbiamo la presenza di Nettuno, la sua quinta casa è tra il segno dei gemelli ed il segno del cancro, questo fa si che  riesce ad avere un certo equilibrio espressivo tra segni d’aria fuoco ed acqua, ricordiamo che comunque  ha sei elementi acqua nel suo oroscopo. 

Sesta casa astrologica

La sua sesta casa vi è Mercurio, nel segno del cancro. Questo lo rilega un po all’organizzazione razionale del suo lavoro. Organizzato in maniera razionale esaltando questa sua precisione nell’organizzazione e nella burocrazia tecnocratica.  

Settima casa astrologica

In settima casa sempre nel segno della vergine abbiamo Marte, che va a rafforzare quanto detto nella sesta casa, essendo Marte in caduta  nel segno della vergine. Nella sua settima casa abbiamo anche la Lilith, nel segno del Leone e questo mi fa presumere che l’artista abbia avuto un grande dispiacere dalla città di Roma o Italia. Si percepisce il mancato riconoscimento Romano ed Italiano  che lo costringe ad emigrare in Germania. 

Ottava casa astrologica

In ottava casa cuspide tra la bilancia e lo scorpione abbiamo la presenza di Giove, che indica grande fortuna ed un gusto raffinato che non lo rende però un artista internazionalmente conosciuto e famoso ma rimane nascosto e famoso per una certa nicchia di persone. 

Decima casa astrologica

Gabriele Mucchi rimane comunque un artista difficile da interpretare trovo che sia un artista poco vibrante è molto chiuso e non riesce a trasmettere i suoi sentimenti. La presenza di Saturno ed Urano in decima casa gli danno un certo successo all’estero condizionato da molti cambiamenti repentini.

Credo che la vita dell’artista si sia suddivisa in due parti la vita italiana e la vita tedesca. Anche la sua carta natale a un buona parte dei pianeti in quarta e quinta casa e un’altra buona parte tra decima e undicesima casa come a dire che vivesse una dualità personale. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*