Traferirsi all’estero: il supporto del travel coaching

travel coaching

Quanti sognano o hanno l’esigenza di trasferirsi all’estero ma non sanno da dove cominciare? Un aspetto comune a molti e che può essere portato avanti con il supporto di un coach professionista il cui lavoro può servire per aiutare a trovare la risposta adatta dentro se stessi.
Un’esperienza all’estero è sempre un qualcosa di attraente e complesso al contempo; una nuova vita che inizia con tutto il fascino e le difficoltà del caso. Spesso non si ha il coraggio di affrontare questo passo così importante e si finisce con il rinunciare, anche magari a fronte di opportunità lavorative interessanti.
Il viaggio porta sempre con sé il concetto di cambiamento ed affrontare il cambiamento non è per niente facile. A questo serve il travel coaching. Per sbloccare se stessi e trovare la forza di procedere verso il cambiamento.

I valori utili a raggiungere i propri obiettivi

Parlando del mio vissuto personale, ho avuto la fortuna di vivere all’estero per molti anni ed in molti paesi sia per volontà della mia famiglia che per scelta mia: da piccolo ho vissuto in Canada, da giovane a Parigi, in Portogallo, in Brasile; da adulto a Londra.
Ma solo oggi, che vivo in Svizzera, alla soglia dei miei 50 anni mi rendo conto di aver compreso una dinamica molto importante: ogni popolo ed ogni paese ha propri valori sociali e culturali profondi, difficili da descrivere. Solo dopo essermi trasferito in Svizzera ho capito quali sono i miei valori ed ho riscontrato una grande affinità con questo paese.
I valori che trovo che nella svizzera francese sono più vicini a me ed al mio modo di pensare, mi aiutano a sentirmi bene, più accettato, ad avere maggiore stima di me stesso. E proprio autostima e rispetto per se stessi sono aspetti fondamentali per raggiungere i propri obiettivi nella vita. Aspetti da coltivare perché, giorno dopo giorno, i valori sono sempre di più messi in discussione.

Il coaching per scegliere un paese dove trasferirsi

Ecco perché la scelta di un trasferimento all’estero deve essere molto ben calibrata ed il coaching professionistico può aiutare a raggiungere i propri obiettivi in base a ciò che si è ed a quello che si vuole. Quando si decide di cambiare paese e quindi vita, si dovrà optare per una nuova realtà che corrisponda ai propri valori, un luogo dove si dovrà intraprendere una attività lavorativa, costruirsi una rete di relazioni.
La scelta del paese diventa un aspetto fondamentale che può essere portato avanti con il supporto del coaching e più nello specifico del travel coaching. Scegliere il paese dove andare a vivere partendo dalla valutazione degli aspetti culturali, della lingua parlata, delle abitudini locali: tutti aspetti che servono per integrarsi ma senza farsi sottomettere intellettualmente da un altro popolo.