Coaching e professione: Astrocartografia di Zaha Hadid

Hadid 2

Coaching e professione

 

Coaching e professione: Astrocartografia di Zaha Hadid

In questo articolo vogliamo trattare la relazione che vi è tra coaching e professione in relazione all’astrocartografia. In quanto grazie al tema natale astrocartografico possiamo anche evincere quali sono i luoghi geografici vincenti per poter lavorare al meglio in qualsiasi parte del mondo.

Analizzando il tema natale di Zaha Hadid, nato architetto internazionale nata in Iraq il 31 ottobre del 1950. Segno dello scorpione con ben sette elementi in acqua e due in aria, due in fuoco, uno in terra con Sole e Luna dominanti.

Notiamo che Zaha Hadid, nasce in Iraq ma si naturalizza in Britannica, dove possiamo subito notare che lei ha delle belle linea planetarie di Sole, Venere e Mercurio; tra la zona dei Paesi Arabi confinanti con la Siria e Iraq che arrivano in salita fino alla Russia. E in discesa fino al Madagascar ed Etiopia. Vediamo ora quali sono le relazioni planetarie dell’architetto in base a specifiche zone del mondo.

Architettura di Zaha Hadid in America

Volendo seguire la linea del coaching e professione guardiamo ora la relazione planetarie che vi sono state tra le Americhe in rapporto con le sue opere in particolar modo quelle compiute. Anticipiamo subito che buona parte dei progetti dell’architetto sono in Europa.

Le linea che passano sopra gli Stati Uniti sono:

Giove nella zona della California e Marte Saturno e nodo lunare nel centro degli Stati Uniti arrivando fino in Messico. Poi vi è Urano e Luna nella costa atlantica.

Osservando il suo tema astro cartografico possiamo notare che negli  Stati Uniti Zaha Hadid ha progettato:

  • Rosenthal Center of Art tra il 1997 /2003 nella città di Cincinnati Ohaio
  • Burham Pavillion nel 2009 a Chicago
  • l Broad Art museum a East Lasning Michigan
  • Eli  & Edythe Broad art Museum di East Lansing sempre nel Michigan
  • 520 West  Street a New York

Come possiamo notare gli edifici non sono molti come del resto le sue linee planetarie non sono delle migliori sugli Stati Uniti. I suoi edifici sono tutti concentrati nella zona tra Marte e Luna e Urano.

 

Architettura di Zaha Hadid in Europa

Per Zaha Hadid l’Europa ha un altro respiro completamente differente in confronto agli Stati Uniti.  Guardando la cartina e cominciando dalla Spagna, l’architetto ha solo una linea  del nodo lunare che passa nella zona della Catalogna precisamente passa sopra Barcellona poi prosegue verso l’alto per passare sopra Parigi e Londra.  Dove troveremo in:

Spagna sempre del Nodo Lunare zona di Barcellona 

  • Padiglione per R. Lopez de Heredia a Vina Tondona del 2001 a Barcellona
  • R. Lopez  de Heredia Winery del 2006 a Haro
  • Ponte padiglione dell’Espo del 2008 a Saragozza
  • Hotel Puerta America del 2005 a Madrid

Francia passaggio sempre del Nodo Lunare zona di Parigi

  • Terminal intermodale di Hoenheim-Nord del 2001 Strasburgo
  • Torre CMC-CGM del 2004 a Marsiglia
  • Pietre Vive del 2004 Montplellier

Regno Unito passaggio sempre del Nodo Lunare zona di Londra

  • Padiglione per Blue Print Magazine del 1995 Birmingham
  • Mind Zone Millienium Dome 1999 Londra
  • Maggie’s Centres 2006 Scozia
  • Serpetinge Gallery London
  • Evelyn Grece Academy 2010 Brixton Londra ( Premio Stirling 2011)
  • Riverside Museum Glasgow
  • Roca London Gallery London
  • London Aquatic Centre 2012 London
  • Invetcorp Building 2012 Oxford

Nel resto d’Europa abbiamo un altra linea di Chirone che passa sopra l’Italia nella zona di Roma  e poi un altra linea di Saturno che passa sulla città di Amsterdam che scende fino a Marsiglia dove troviamo la Torre CMC-CGM del 2004 a Marsiglia e poco distante Pietre Vive del 2004 Montplellier.

Italia passaggio di Chirone su Roma

  • MAXXI del 2010 (vincitore premio Sterling)
  • City Life Residetial complex  2014 Milano
  • Museo della Montagna di Massner  2014 Plan de Corones
  • Centro commerciale 2007 Milano
  • Torre Hadid 2017 Milano
  • Stazione Marittima di Salerno 2016
  • Stazione di Napoli Afragola 2017

Germania, Danimarca e Olanda passaggio di Saturno 

  • Ordrupgaard Museum 2005 Copenaghen
  • Padiglione Music Video Gronigen 1990
  • Museo delle Scienze 2005 Wolfsburg
  • Showroom BMW Lipsia
  • Vitra Fire Station 1993 Weil am Rhein
  • Residenze IBA Block  1993 Berlino
  • Landscape Formation One 1999 Weil am Rhein
  • Trampolino di Bergisel 2002 Innsbruck
  • Stazione della funicolare 2007 Innsbruck
  • Zaha Hadid Haus 2005 Vienna

Cina e Corea passaggio del Sole, Venere e Mercurio 

  • Guangzhou Opera House 2010 Canton
  • Sky Soho Shangai 20014
  • Galaxy Soho Pechino
  • Staion Tower del Jockey Club 2014 Hong Kong
  • Wangjing Soho 2014 Pechino
  • Dongdaemun Design Plaza 2014 Corea del Sud

 

 

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*