Astrologia e Coaching: la grammatica astrologica

domande efficaci

Quale potrebbe essere secondo voi la relazione tra Astrologia, Coaching e grammatica astrologica?

Spesso mi soffermo a riflettere riguardo le relazione che vi è tra questi  aspetti che sono di grande rilevanza per la nostra vita. L’aspetto di grande rilevanza per l’essere umano, è il linguaggio. Anche se non sembra il linguaggio è uno strumento utilizzato come un grimaldello che ci consente di entrare in comunicazione e in special modo esprimere il nostro pensiero e la nostra volontà. Non tutta la popolazione si esprime nello stesso modo perché vi sono una grande parte dalla popolazione mondiale che utilizza solo la lingua e non il linguaggio. Il linguaggio è uno step superiore è può essere considerato un sistema linguistico regolato che ci consente d’individuare i tempi e le tempistiche che noi vogliamo esprimere attraverso pensiero e parola.

Come pensare al nostro futuro!

Il linguaggio ha dei tempi; che sono principalmente passato presente e futuro, che a sua volta si distinguono in tempi semplici  che sono composta da una sola parola e tempi composti che sono composti da due parole. Per poi essere organizzati sotto ancora altre forme. Creando una vera e propria ragnatela intellettuale ed espressiva che ci consente di esprimere noi stessi e pensare in un certo modo.

Quale è la relazione tra Coaching e astrologia con il linguaggio?

Socialmente parlando la nostra società è programmata e a sua volta manipolata attraverso i media a un pensiero piatto e poco dinamico purché il pubblico sia un buon consumatore.Pertanto alla società dei consumi e come la stessa religione non fa comodo che l’Individuo sia in grado di programmare il suo futuro perché diventerebbe poco manipolabile e tanto meno poco condizionabile. Dobbiamo subito distinguere una netta differenza tra futuro programmabile in forma passiva o futuro programmabile in forma attiva.

Come del resto ritroviamo queste due forme anche nella grammatica… Questo perché essendo il nostro pensiero speculare spesso cade in questa trappola e solo dopo un percorso  o di analisi basato sulla volontà si raggiungere una posizione attiva ed essere in grado di gestire la propria vita in maniera autonoma. Una vita come noi la vogliamo…

Il futuro è programmabile con l’astrologia e il coaching?

La domanda è come programmare il futuro. Il futuro è programmabile? Questo chiaramente è una bella domanda e in particolar modo la risposta è complessa. Come società noi siamo abituati alla speranza. Come dire sperare che il futuro sia buono e programmabile. Rischiando di essere sempre o troppo ottimisti o troppo pessimisti ma molto poco nell’essere oggettivi. Grazie l’astrologia e la grammatica astrologica l’essere umano è in grado diventare in maniera consapevole del movimento planetario che vi è e che vi sarà.

Cosa vuol dire questo?

Il fatto di sapere che in una certa data un certo pianeta starà nel mio segno o nell’opposizione del mio segno crea un vero esercizio mentale che mi porta a pensare concretamente e in maniera oggettiva. Come dire che il sistema della grammatica planetaria con tutti i suoi movimenti planetari ci porta a pensare al futuro in relazioni ai suoi tempi. Personalmente trovo divertente sapere  che quando avrò 70 anni avrò Nettuno nel mio segno per circa 10 anni ad esempio… o plutone per circa 20?

In conclusione la grammatica astrologica è un valido strumento per programmare il proprio futuro e pensare al futuro in maniera intelligente e attiva. Che grazie al coaching astrologico riusciamo a sviluppare un piano di obiettivi in lunga durata. Pianificando anno per anno in base agli spostamenti dei pianeti quali sono le attività migliori da sviluppare e inoltre dove svilupparle attraverso l‘astrocartografia che è un altro valido strumento di pianificazione della nostra vita. 

Ricordo sempre che l’astrologia è uno valido strumento per vivere meglio tutto qui…

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*