Consulenza astrologica di Umberto II di Savoia

Analizzando la consulenza astrologica  di Umberto II di Savoia, possiamo rilevare alcuni aspetti interessanti delle sue scelte e della sua vita. Umberto nascita a Racconigi in provincia di Torino il 15 settembre del 1904 alle ore 23.00 in tarda serata.

Guardando l’orario possiamo vedere anche un tipo di aspetto astrale visto che la maggior parte dei pianeti in particolare modo il sole sono sotto l’orizzonte. Umberto di Savoia in prima casa in cancro ha Nettuno. Essendo lui una vergine ascendente gemelli riesce ad avere molte componenti e sfaccettature psicologiche. Nettuno in cancro è come dire nascere in una culla sopra un fiume che scorre, la presenza dell’oscurità notturna e del riflesso della luna sull’acqua.

E come  essere perennemente nel ricordo del passato amare l’antiquariato e tutto ciò che lo rilega a un mondo dell’antica nobiltà ormai sparita. Per Umberto chiaramente la realtà è stata ben differente visto il momento politico e culturale italiano. 

Consulenza astrologica nella terza casa astrologica

La sua terza casa che corrisponde allo studio  è nel segno del leone. Può  corrispondere a due aspetti, che  possono essere la difficoltà dello studio durante la guerra o nello stesso tempo la difficoltà a prendere il Regno d’Italia. Stranamente il pianeta Marte è si in terza casa che è la casa dello studio e dell’istituzione ma è nel segno del Leone che rappresenta Roma e l’Italia.

Pertanto una grande conflittualità o debolezza essendo nel fondo cielo il suo Marte è come dire di non aver avuto abbastanza forza e determinazione nel prendere per mano le situazioni. Ha un bel sole e Mercurio in vergine in quarta casa che lo rende un uomo affascinante dal punto di vista linguistico e culturale sapendo inoltre creare delle buone relazioni con la sua famiglia di origine e la famiglia che ha creato avendo avuto molti figli. 

Consulenza Astrologica nella quinta casa astrologica

La sua quinta casa è occupata da venere. Che gli dà fascino e importanza come che fosse un uomo di spettacolo che è esposto ad ammirazioni e nello stesso tempo a molte critiche.  Essendo la sua Venere opposta a Saturno che è in nona casa e che corrisponde all’esilio. Come a dire che sia stato un uomo sempre molto esposto e criticato. 

Sesta casa astrologica

In sesta casa che è tra il segno dello scorpione e del sagittario ha la luna opposta a Plutone. La sesta casa corrisponde al segno della vergine; ma in questo caso essendo nel sagittario si evince una grande profonda  saggezza filosofica ad accettare la sconfitta e la perdita di potere ed esiliare   in Portogallo.

La luna è in opposizione alla dodicesima casa con Plutone, come dire che il potere del re viene meno rimanendo esiliato in un recinto chiuso, che è il recinto della sua casa a Cascais in Portogallo, non a caso si chiamerà Villa Italia. Nella stessa  casa ha anche Urano che gli dà dei cambiamenti repentini della vita e inoltre gli dà un’immagine televisiva controversa in particolare modo perché lui non è mai riuscito a tornare in Italia ed è morto in esilio.

Sembra bizzarro però che il Umberto abbia al suo discendente Urano angolare, come a dire che la tecnologia gli sia di aiuto, benché lui non ne abbia usufruito ma   ne hanno usufruito i figli e nipoti, visto che grazie alla televisione sono riusciti ad entrare in Italia sotto il governo di Silvio Berlusconi, il quale è il maggiore rappresentante di Urano in Italia. 

Nona casa astrologica

In nona casa il re Umberto ha Saturno quasi quinconce con Plutone. Due pianeti molto ingombranti, la secchezza di Saturno in nona casa nel segno dell’acquario da un vero senso di castrazione del suo potere che lo costringe ad esiliare e vivere da solo in esilio in Portogallo. Sappiamo che Saturno è anche il pianeta della malinconia e della solitudine facendolo rinchiudere in un mondo di solitudine e di studio per l’amata Italia. 

Decima casa astrologica

In decima casa ha Lilith che lo rende oltre ad una persona sola molto dispiaciuta per non essersi riuscito ad affermare e raggiungere i propri obiettivi di Re d’Italia. Essendo nato con questa Lilith potremmo anche dire che lui non ci abbia mai creduto e ha lasciato fare. Anche perché la decima casa essendo in pesci nella casa di Nettuno non è stato in grado di concretizzare e stringere dei rapporti solidi e concreti. 

Undicesima casa Astrologica

Undicesima casa ha una bella presenza di Giove trigono con Urano, che gli danno un aspetto di grande intelligenza ed apertura verso il futuro e verso i cambiamenti futuri. Purtroppo però non è riuscito ad utilizzare questo Giove come avrebbe voluto anche gli è andato anche di traverso visto che Giove è ariete e assume le presenze di fuoco, come a dire un Giove infiammato che può portare problemi di salute derivate dai tradimenti degli amici che il può aver patito.

Un vero e proprio lento logorio interiore che lo hanno consumato. In dodicesima casa ha Plutone che è in un ottima posizione perché gli dà la sicurezza del recenti e dell’essere rinchiuso in uno spazio come che fosse in un convento.Come possiamo notare nella sua consulenza astrologica, malgrado tutto ciò. Ha fatto una vecchiaia serena fino alla sua morte di cancro avvenuta nell’agosto del 1982 a quasi ottant’anni. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*