Arte e Astrologia: Domenico Morelli

Domenico Morelli San Francesco

Arte e astrologia di Domenico Morelli importante pittore della scuola Napoletana che fino alla morte ha diretto L’accademia delle Belle Arti di Napoli. L’artista nasce a Napoli il 7 luglio del 1923 alle ore 12.00 circa e lui è del segno del cancro ascendente bilancia. La sua luna è in ariete ed ha ben 7 elementi in acqua,  5 in aria, 2 in fuoco, ed 1 in terra. E il suo pianeta dominante è Sole e Saturno e Marte è il pianeta più debole.

Arte e astrologia di Domenico Morelli prima casa

In prima casa angolare abbiamo la presenza di Saturno il che fornisce all’artista un grande senso malinconico e Karmico di un certo peso. Saturno angolare oltre a essere nella sua prima casa che lo lega all’ascendente lo lega anche alla dodicesima casa il ché lo farà vivere per tutta la vita con un grande peso esistenziale. Saturno nel segno nel segno della bilancia amplifica la sua grande capacità a misurare e a proporzionare il tutto. Saturno gli consente di diventare un ottimo insegnate grazie a una forte e robusta preparazione culturale.

Seconda casa astrologica

La sua seconda casa abbiamo Giove nel segno dello scorpione, essendo nella casa del toro  mi fa pensare subito al suo periodo pittori degli orientalisti italiani. Il toro essendo governato da Venere da un forte senso di verismo e romanticismo all’artista che riesce a essere espresso in maniera molto chiara nella sua pittura. Venere in Toro è nel suo domicilio e nel segno dello scorpione è in esilio e questo fa si che la pittura romantica dell’artista  si esprime attraverso manifestazioni malinconiche e tristi. Visto sempre la presenza di Saturno angolare in prima casa.

Sesta casa astrologica

Come sappiamo nell’arte e astrologia la presenza di Urano ci porta  sempre un forte senso di cambiamenti repentini. Urano nella sua tonalità pittorica si esprime attraverso i celesti e la gamma degli azzurri. Che l’artista riesce a esprimere come che volesse anticipare il puntinismo ed l’impressionismo. Le tematiche della sua pittura sono principalmente tematiche religiose e spirituali che tendono sempre a mostrare la spelunca; come che fosse un sepolcro tipico elemento del segno dello scorpione.

Nona casa astrologica

Nella sua nona casa nel segno del cancro abbiamo la presenza di Plutone angolare quadrato a Saturno che va a rinforzare di molto questo ideale sociale e politico del romanticismo. Come a voler recuperare una società che comincia a deteriorarsi fino ad arrivare al decadentismo. Avere Plutone e Saturno angolare sono due pianeti pesanti che danno aridità misticismo e un forte senso di sacrificio umano. Sempre nella nona casa abbiamo Mercurio e Venere in gemelli il che fa pensare ai toni del verde scuro e pesante con dei toni gialli più leggeri. La nona casa rappresenta anche il mondo dei viaggi e della spiritualità e della filosofia che l’artista ha in maniera molto vivida e gioviale. Ma che non riesce a esprimere a causa dei suoi pianeti angolari.

Arte e astrologia: La sua decima casa

Terminiamo la nostra consulenza di astrologia con la decima casa dove vi è Marte in cancro che evidenzia dei conflitti profondi con la sua emotività. Visto che Marte è in caduta l’artista e come che non riuscisse a esprimere la sua aggressività vivendo il tutto con una grande sofferenza corporea e mentale. Ma che riesce a recuperare attraverso Nettuno in leone dove il segno si esalta. Facendo si che i suoi elementi dominanti nel segno di terra si elevano a livello istituzionale. Come a dire che la sua pittura è più viscerale, ma il suo insegnamento è rinforzato dall’istituzione che gli consente di esercitare la professione di insegnante fino alla fine dei suoi giorni.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*