Consulenza astrologica di astropittura Bruono Cassinari

Bruno Cassinari, nasce a Piacenza il 29 ottobre del 1912 alle ore 9.30, scorpione ascendente sagittario con luna in gemelli. I suoi elementi sono cinque in acqua e fuoco, quattro in aria e tre in terra.  è stato uno scultore pittore italiano di ascendenza espressionista con riflessioni sulla strutturazione Cubista. L’artista ha un tema natale alquanto interessante perché è stato un artista abbastanza longevo ed ha svolto moltissime mostre per tutta la vita ed in moltissimi luoghi.

Prima casa astrologica 

Ha in prima casa Giove con Venere angolare, avendo Venere angolare in prima casa nel segno del sagittario rende l’artista dotato di un dono naturale dell’arte pittorica e stilistica colorata  senza forme. La Venere angolare fa inoltre intendere delle buone origini  familiari come che fosse cresciuto in una famiglia di artisti o di contadini in ottima armonia con il mondo ed in pace con loro stessi. La presenza di Giove denota che l’artista ha cominciato ad avere un gran talento si da giovane, benché questo Giove sia in opposizioni con i gemelli dove vi è la luna che lo rende una personalità molto interessante ma molto mutevole. Proprio perché lui è consapevole della suo talento e gli rimane molto facile procedere nel mondo dei pittori.

Seconda casa astrologica

In seconda casa nel capricorno abbiamo Urano il quale lo ha reso un po instabile dal punto di vista economico e lavorativo. La presenza di Urano denota anche grandi cambiamenti repentini in giovane età o delle problematiche di salute che lo condizionano nel gestire la sua vita nel quotidiano come potrebbe essere problemi con gli arti inferiori o con la deambulazione. La presenza di Lilith cuspide tra la seconda e terza casa, potrebbe dire che lui è rimasto dispiaciuto per non essere riuscito a creare una vera e propria fondazione o scuola d’arte come lui avrebbe voluto. Credo che i suoi impegni nei suoi viaggi lo abbiamo portato ad essere poco concentrato nel suo lavoro come educatore e come caposcuola di un movimento artistico. Un dettaglio che potrebbe coinvolgere anche gli Stati Uniti visto che la sua presenza della Lilith si trova in acquario con urano all’ingresso del segno. Avendo però solo tre elementi in terra credo che non poteva fare altro che accettare. 

Seste casa astrologica 

In sesta casa e settima l’artista ha anche Saturno angolare in gemelli, che si oppone alla sua venere. Avere Saturno angolare da una parte da grande vantaggio di regolatezza ed in particolare modo grande precisione nel misurare il tutto. La presenza di questo pianeta angolare fa emergere anche il dolore e la sofferenza del grande artista o del grande attore. Perché Saturno vuol dire anche sofferenza e dura accettazione, la sua immagine e la sua comunicazione viene spesso travisata ed è una comunicazione che non piace molto al potere anche perché l’artista esprime con la presenza in gemelli anche l’immagine di Mercurio che può cambiare rapidamente e con molta destrezza le carte in tavola.

Ottava casa astrologica

Ottava casa anche lui ha Nettuno nel segno del cancro in opposizione a Urano, avendo cinque elementi in acqua l’artista riesce a esprime nella sua pittura uno stile pittorico infinito e cosmico grazie alla presenza di Nettuno che lo rende un artista un po isolato. 

Undicesima casa astrologica

In undicesima casa in scorpione con Sole e Marte, Cassinari riesce ad avere quella determinazione e forza che lo rendono un perenne trasformista. Marte gli da la forza di cambiare innovarsi e rinnovarsi perennemente. Ed il sole gli da quella luca e determinazione che lo spingono a viaggiare in lungo e largo visto che sono in undicesima casa.

Dodicesima casa astrologica

In dodicesima casa si trova Mercurio, bloccato ed in caduta che non gli consente di esprimersi come vorrebbe, avendo un Marte molto più vicino al Sole l’artista ha difficoltà ad esprimere se stesso ed i suoi sentimenti visto che il suo Mercurio è in quadratura con Lilith rendendolo un personaggio isolato e rinchiuso in uno spazio chiuso. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*