Consulenza astrologica di astropittura Carlo Carrà

Il pittore Carlo Carrà nasce a Quaragnento 11 febbraio del 1881 alle ore 14.00, lui è un acquario ascendente cancro con la luna in cancro. 

Prima casa astrologica

In prima casa emerge subito la Lilith e la Luna come a dire che per tutta la vita è stato inseguito da un rancore e mancanza che gli proviene dalla sua infanzia, questo dispiacere oltre ad emergere in prima casa con dei grandi cambiamenti repentini a livello economico lo inducono a somatizzare fisicamente le perdite economiche del padre che lo fermo a letto con una lunga malattia che lo accompagnerà per tutta la vita. Carlo Carrà inoltre perderà la madre in giovane come possiamo notare  la Lilith e la Luna in prima casa, la quale rappresenta il passato dell’artista e la Luna rappresenta il mondo intrauterino e materno.

Terza casa astrologica

In terza casa si comincia a vedere come duramente riesce ad affrancarsi lavorando e studiando nello stesso tempo sempre condizionato dai tempi dei quel periodo il fatto di avere Urano lo ha condizionato nello studio e nel portare avanti un programma chiaro di studio anche perché era costretto a lavorare a Valenza come decoratore e nello stesso tempo frequentava le scuole serali a Milano.  Solo nel 1905 è riuscito ad entrare nella Scuola Superiore d’Arte applicata industriale del Castello Sforzesco. La presenza di Urano inoltre gli facilità lo studio in quel specifico settore dell’industria che si occupava in quel periodo di arte applicata “Art&Craft di William Morris”.

Settima casa astrologica

In settima casa abbiamo una presenza di Marte quasi angolare visto che si trova al 21° del capricorno come che fosse in opposizione a quella  di Giacomo Balla. Marte di Carlo Carrà si trova nel segno del capricorno il quale è un elemento di terra ed è nel suo esilio. Pertanto è un Marte esiliato e a sua volta si manifesta nella sua pittura in maniera più debole e più scura come che volesse esprime una forza della sua personalità in espressa. E come immaginare un urlo e fare un urlo, vi è una grande differenza..La presenza di Marte inoltre lo rende difficile anche nei rapporti matrimoniali e sappiamo poco delle sue relazioni, visto che il suo Marte è in una forte opposizione con la Luna in prima casa pertanto oltre alla perdita effettiva della madre gli rimane il conflitto non risolto che continuerà a riprodurre inconsciamente nelle sue opere. 

Nona casa astrologica 

Nona casa vi abbiamo il Sole nel segno dell’acquario e Mercurio in pesci che si trova in esilio. Il Sole in acquario ci da una personalità che si ritrova nei segni acqua rendendo l’artista molto amante di un o stile che proviene da Londra e gli Stati Uniti, non a caso farà parte di un gruppo di pittori che si occuperanno della pittura metafisica, la quale e tipica dell’acquario e di Urano. 

Decima casa astrologica 

La sua decima casa si trova nel segno dell’ariete il quale è un segno di fuoco dove il suo Giove è in caduta in decima casa  e la sua venere è in caduta nel segno dell’ariete. Benché sia una Venere molto alta non riesce ad esprimerla come vorrebbe. Anche nella sua pittura l’immagine della sua venere è goffa  sinistra e non affatto sensuale anzi rigida e molto saturnina. 

Undicesima casa astrologica

In undicesima casa emerge immediatamente la sensazione dei compagni di merenda, che lo rendono appartenente ad un vero gruppo di pittori di grande importanza. In undicesima casa vi è la presenza di Plutone e Nettuno che lo accomuna a tutto il gruppo dei futuristi e lo rende un personaggio cardine del futurismo italiano. Plutone e Nettuno lo guida ad un passaggio che sarà dal futurismo alla pittura metafisica fino ad arrivare alla pittura trascendente (Nettuno). Essendo in toro questi pianeti con la presenza di Saturno in ariete  Carlo Carrà riesce ad esprimere uno stile molto vicino a Saturno anche perché il suo Nettuno è in caduta in undicesima casa pertanto la sua pittura diviene una pittura che comincia come una pittura gassosa e termina come una pittura pietrificata. Rappresentata da solide strutture taurine  campi di color  marrone che ricordano i segni di terra come ad esempio Plutone e Nettuno  in Toro, Urano in Vergine e Marte in capricorno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*