Consulenza astrologica d’astropittura Masaccio

Consulenza astrologica d’astropittura Masaccio: nasce a San Giovanni Valdarno nel 30 dicembre del 1401 alle ore 8:00 del mattino ed è un capricorno ascendente capricorno con la luna in cancro. Masaccio è uno dei più importanti pittori del Quattrocento, ed è considerato tra gli iniziatori del Rinascimento si allontana dal gotico internazionale ed riesce ad evolvere lo stile Giottesco del 1300 partendo da una sintesi volumetrica per avvicinarsi sempre di più allo  stile prospettico di Brunelleschi.

Tema natale di Masaccio

Il suo tema natale ci dice che Masaccio ha in prima casa Saturno subito sotto l’ascendente ed il sole in dodicesima casa, la presenza di Saturno in prima casa ci riporta ad una sua infanzia difficile sia dal punto di vista di famiglia che ambientale. 

Un infanzia cresciuta con persone anziane e molto rigida nelle regole in particolare modo il Saturno è anche in capricorno il quale è il governatore, il quale va rafforzare quest’idea di vecchio e di regole molto rigide e fredde. 

In seconda casa Masaccio ha Marte nel segno dei pesci da cui emergono varie conflittualità a livello economico chissà se fosse abituato a giocare a carte o non si faceva pagare ma il rapporto con il denaro non era dei migliori in massaggio: Masaccio era una persona abbastanza pratica bene si fosse conosciuto poco ed ad oggi ancora non si sanno le cause della morte avvenuta alla giovane età di 26 anni. 

Quarta casa astrologica

In quarta casa  ha una Lilith che potrebbe simboleggiare il rapporto difficile con il padre ed il dispiacere di averlo perso presto. Il padre era un noto notaio e morì alla giovane età di 27 anni. La madre poi si risposò con un noto spezierie che morì anche lui poco tempo dopo. Pertanto la presenza del Lilith è dovuto al dispiacere di aver vissuto un infanzia un po arida visto il suo Saturno e divenne lui presto il capo famiglia. Benché avesse un fratello. 

Quinta casa astrologica

Anche nella quinta casa dell’artista possiamo notare l’affaccio verso il mondo e la capacità di affermarsi come artista nel pieno rinascimento, essendo la quinta casa la casa del sole e dell’io e nello stesso tempo dell’immagine con il proprio padre, la casa ha sia Plutone che Nettuno due importanti pianeti come a dire che ha avuto dei maestri importanti e noti che lo hanno educato ed insegnato il mestiere di pittore. Ad oggi non siamo sicuri chi fosse stato il suo maestro ma resta il fatto che Massaggio è diventato un eccellente pittore. 

La sua quinta casa è occupata da Plutone e Nettuno in gemelli, governato da Mercurio, Plutone è in opposizione con venere nel segno dello scorpione, che da un senso alla sua pittura un po pesante visto che le immagini femminile sono raramente allegre. La pittura di Masaccio ha il pianeta Saturno dominante. 

Al discente l’artista ha una luna angolare nel segno del cancro, la quale gli dà questo senso di antico quasi ligneo. La tendenza al marrone di Masaccio con la luna in cancro ci riporta a una certa solitudine e malinconia tipica di Saturno. Ecco perché la sua pittura tende ad avere una sensazione d’inquietudine interiore molto profonda. La Luna angolare gli Influenza  anche un certo tipo d’immagine o che sia personale o che sia pittorica rispecchia molto bene la personalità dell’artista. Inoltre la luna è in opposizione al sole che si trova quasi all’ascendente, che rende l’artista un solitario ed un persona molto introversa. 

Decima casa astrologica

In decima casa nel segno dello scorpione ha Venere e Giove, che lo aiutano molto nella sua pittura ma non credo che lo abbiano aiutato da un punto di vista della vita, essendo nel segno dello scorpione in opposizione a Plutone e Nettuno si comprende la causa della morto di avvelenamento che potrebbe essere provata non tanto per invidia ma per relazioni pericolose sinistre. 

Dodicesima casa 

Dalla Consulenza astrologica della dodicesima casa Masaccio ha il sole quasi congiunto con Mercurio e Urano, la presenza di Urano rinforza la forza che l’artista ha messo nel rinnovare attraverso nuove idee e nuove tecniche la prima fase del rinascimento fiorentino e toscano. Pertanto Urano lo ha aiutato ad affrancarsi anche come un innovatore. Questo affrancamento però fa riflettere se sia stato causa della sua morte o possa aver avuto un incidente di percorso ingerendo qualcosa che lo ha fatto stare male. La cosa curiosa che essendo in dodicesima casa la casa degli ospedali o spazi chiusi si dice che possa essere stato ucciso con un sacchetto di tela interno al collo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*