Consulenza astrologica di astropittura Emilio Vedova

L’artista Emilio Vedova nasce a Venezia il 9 agosto del 1919 alle ore 7:00 del mattino ed è un leone ascendente leone con luna in capricorno. Emilio vedova è un artista degli anni Venti è può essere considerato uno dei maggiori esperti di arte contemporanea del primo novecento. Inizia in giovane età a lavorare in fabbrica come operaio poi presso un fotografo per terminare in una bottega di un incisore. Si forma tra Roma e Firenze e negli anni quaranta, comincia a collaborare con il gruppo di Corrente cui faceva parte anche Renato Futuro e Renato Birolli e nel 1946 è tra i firmatari del manifesto Oltre Guernica e nello stesso anno è fondatore della Nuova Secessione Italiana poi Fronte Nuove delle Arti. 

Il suo tema natale è abbastanza complesso visto che Emilio Vedova è un leone ascendente leone, pertanto potremmo immaginare il massimo della luce e della luminosità nella sua pittura. Ma sappiamo bene dove ce molta luce vi è molta ombra.. Il suo Sole è in dodicesima casa, che rappresenta spiritualità e ospedali e luoghi chiusi come potrebbe anche rappresentare un manicomio. La sua pittura non possiamo dire che sia insana ma è una pittura astratta con una quasi totale mancanza di luce. Il suo astrattismo si basa sui colori neri con di margini bianchi molto sottili. L’approccio che dobbiamo vedere è il bianco ingabbiato nel nero, come dire che il bianco è il significato ed il nero è il significante. 

Prima casa astrologica

All’ascendente abbiamo Mercurio angolare, il suo ascendente è in leone ma vi è Mercurio angolare e Saturno in prima casa. La sua prima casa è tra il segno del leone e vergine, la presenza di Saturno in prima casa non aiuta molto l’artista perché oltre ad essere in caduta nella prima casa, Saturno è nel segno del leone ed è in esilio. Pertanto a livello espressivo ed artistico Mercurio e malmesso da un punto di vista di comunicabilità delle sue opere, visto che sono astratte e non sono decifrabili attraverso un linguaggio standardizzato. Sono però opere che raggiungono una grande conoscenza e sviluppo essendo mercurio molto dispersivo e veloce, le sue opere sono rapide e veloci anche nell’essere eseguite. Con Emilio Vedova cominciamo a evidenziare una prima presenza artistica dove evinciamo non solo più l’opera nella sua forma e nella sua struttura cromatica ma anche l’opera come mezzo di comunicazione  come vedremo in seguito nella fotografia e nella pubblicità. 

Seconda casa astrologica

In seconda casa nel segno della vergine abbiamo venere che è in seconda casa, che governa il segno del toro ed entrambi sono segni di terra, venere in vergine è in caduta nella stessa casa rendendo il gesto pittorico poco vibrante e poco venusiano. Il segno pittorico con venere in vergine rende il segno rigido e poco caldo. Emilio Vedova ha oltre 9 presenze in fuoco e 5 in terra. Pertanto il fuoco è dominante, se guardiamo buona parte delle sue opere sembrano fiamme colorate di nero e bianco forme appuntite e poco morbide e poco sensuali. L’artista ha solo 3 pianeti in segni di acqua e nessuno in segni di aria come a dire che il suo stile mentale e pittorico era prevalentemente Marziano e Saturnino. 

Quarta casa astrologica

In quarta casa vi è il Lilith nel segno dello scorpione e la presenza del Lilith in scorpione lo lega al suo passato familiare come figlio di operaio che ha dovuto per i primi tempi vivere e lavorare in fabbrica, una fabbrica che lo ha portato quasi ad una sordità tonale che gli ha fatto perdere nel tempo la capacità selettiva della ricerca del colore diventando sordo al colore. 

Quinta casa astrologica

In quinta casa in capricorno abbiamo la luna calante, che lo rende un personaggio sia di successo ma anche un po discusso, avendo la luna tra Lilith ed Urano la sua immagina non è stata molto amata da un pubblico omogeneo. Essendo la luna in quinta casa nel segno del capricorno che rappresenta l’ego del artista essa esprime un grande senso di alternanza essendo anche calante, potrebbe anche manifestare una pessimismo innato dell’artista. 

Sesta casa astrologica 

La sua sesta casa in acquario è vuota ma avendo uno stellium in leone l’artista prende molto delle energie acquariane che perché opposte .

Settima casa astrologica 

In settima  casa vi è la presenza di Urano che governa il segno dell’acquario e che lo legherà per un lungo periodo agli Stati Uniti e al Messico. 

Undicesima casa astrologica 

Arrivando alla sua undicesima casa abbiamo Plutone e Marte in Cancro, considerando gli encadrement e la presenza di queste due forti pianeti legati al segno dell’ariete e dello scorpione e con la luna del cancro abbiamo un’immagine estremamente notturna dell’artista che viene espressa.

Dodicesima casa astrologica

La sua dodicesima casa ha la presenza di Giove, Nettuno,Sole Mercurio e Saturno tutti in Leone. Tutti pianeti molto forti in un segno estremamente forte e che non ha permesso all’artista di gestire questa forte energia che aveva rimanendo accecato dalla sua stessa luce.  C

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*