Astrologia e Arte: Joan Miro e la sua pittura

Balzico Cleopatra

Astrologia e arte con Joan Miro. Miro è uno artista spagnolo, che nasce il 20 Aprile del 1893 alle ore 11.30 a Barcellona. Ed ha ben 7 elementi in fuoco, 6 in aria, 3 in terra e 1 in acqua. Il suo pianeta dominante è Venere con Mercurio e Marte è il pianeta più debole.

Astrologia e arte di Joan Miro, terza casa

La terza casa di Joan Miro abbiamo Satuno in bilancia che permette all’artista un grande equilibrio psicologico e anche razionale. Il fatto di avere Satunro in Bilancia in 3 casa denota una grande abilità a ponderare e a misurare il tutto con una grande forma di controllo. Figlio di un orologiaio decide d’inoltrarsi nei studi commerciali che sono tipici della tarza casa. Per poi dedicarsi allo studio e alle proporzioni del disegno.

 

Quarta casa astrologica

Anche la quarta casa astrologica fa emergere un certo controllo e forte senso della razionalità essendo in vergine la quarta casa la quale corrisponde alla luna non riesce a esprimersi al massimo delle sue possibilità, anche a causa della forte opposizione che vi è tra Sole e Giove. Essendo in quarta casa l’opposizione con la decima, fa emergere un rapporto conflittuale con l’immagine paterna. Vi è Urano in quarta casa che anticipa rapide e forti trasformazioni personali e pittoriche.

Quinta casa astrologica

Abbiamo la lilih in quinta casa, come già abbiamo detto in astrologia  la presenza della Lilith fa si che essendo in quinta casa nel segno del sagittario l’artista ha una grande capacità di realizzarsi e forza per arrivare ai suoi obiettivi. Con qualche problematica al cuore che lo ha limitato in particolar modo negli spostamenti lui si è stato un artista internazionale ma essenzialmente è stato un pittore nazionale con la creazioni delle sue fondazioni. Il Lilith in quinta casa è attribuibile al periodo franchista della Spagna che ha condizionato di molto la sua espressione artistica.

Nona casa astrologica 

Mercurio è nella sua nona casa in ariete consente all’artista di esprimere al massimo il giallo con i suoi rossi. Essendo in opposizione a Satruno in 3 casa l’artista riesce a equilibrare bene i toni forti con i toni del marrone e nero. Inoltre Mercurio in quadrato a T con Plutone e Nettuno e Lilith riesce a dare all’artista molto potere artistico e politico. La presenza di Plutone permette all’artista di diventare un vero e proprio artista di Stato con la creazione di varie fondazioni nazionali.

Decima casa astrologica

In decima casa abbiamo la presenza di Venere al suo Medio Cielocon Sole e Giove in decima casa nel segno del toro. Avendo 3 pianeti in questo segno riesce ad arrivare a essere un artistica con forte stabilità artistica. La presenza in toro di Giove e Venere permette all’artisti di ampliare una forte gamma di verdi e blu ampliando in particolar modo la tecnica della ceramica e la sua lavorazione.

 

Undicesima casa astrologica di Astrologia e arte di Juan Miro

Terminiamo con la nostra undicesima casa in gemelli con la presenza di Marte, Plutone, Nettuno e Luna. Plutone e Nettuno sono trigoni a Saturno e sono tutti pianeti che danno all’artista un forte senso pittorico colorato e marcato. Come a delineare un vero e proprio percorso. L’opera di Miro dobbiamo vederla come un modo per segnare un territorio come che fosse una falce colorate che delinea lo spazio tra un colore e l’altro.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*